• Settembre

    27

    2021
Edilizia sanitaria: quali pavimenti sono adatti

Edilizia sanitaria: quali pavimenti sono adatti

Quando si pensa ad un ospedale o ad una clinica si ha sempre l’idea di un ambiente triste e trascurato, soprattutto a livello strutturale. Personale e degenti sarebbero ben lieti di condividere ambienti armoniosi e piacevoli alla vista.

Il pavimento che si sposa alla perfezione con una struttura sanitaria è fatto di un materiale semplice ed altamente resistente, parliamo in questo caso del PVC.

Il PVC è la sigla di Polivinilcloruro, il quale trova applicazione soprattutto per la produzione di materiali in plastica, tra questi i pavimenti vinilici.

I pavimenti vinilici che mettiamo a disposizione sono di due tipi: omogenei e acustici.

Tra i due pavimenti elencati, quello più adatto ad ambienti sanitari è sicuramente il pavimento vinilico omogeneo. Tale tipo di pavimento è estremamente resistente ad ogni tipo di sostanza chimica, ha uno spessore di circa 2mm ed è presente in molte forme e colori, rendendolo non solo estremamente pratico, ma anche bello da vedere. Semplice da installare, è nemico di germi, batteri, virus, molto presenti in ambiente medico-sanitario. La sua resistenza ai prodotti chimici lo rende difficile da usurare e molto facile da mantenere, igienizzare e sanificare. Lo sporco e i contaminanti microbici non possono penetrare la sua resistente superficie, in quanto, non esistono crepe e giunture in cui lo sporco possa incrostarsi.

 

Noi di Colombo Linoleum siamo a disposizione per rispondere a qualsiasi richiesta in merito alla fornitura, alla posa e alla manutenzione di pavimentazioni e rivestimenti, offrendo una vasta scelta di prodotti e materiali.

 

 

© 2018 COLOMBO LINOLEUM - P. IVA 05321390964 | Privacy Policy - Cookie Policy - Preferenze Cookies | Sviluppato da Strategie Digitali Innovea
Whatsapp
Scrivici su Whatsapp!